top of page

Valutazioni preliminari dei bar

Quando si trattano le compravendite dei bar le variabili sono sempre molto interessanti.

Ci capita spesso di sentirci richiesti i dati di incasso giornaliero, con un conseguente tentativo di indagine interno che prevede l'acquirente impropriamente posizionato dietro la cassa a controllare l'emissione di scontrini.


Pochi sanno in realtà che la recente normativa degli ISA (Indici Sintetici di Affidabilità) imposta dall'AdE prevede un controllo strettamente analitico sul materiale acquistato dall'attività, la quale si vede quindi costretta a produrre regolare emissione fiscale al fine di non incappare in inevitabili quanto dolorosi controlli successivi.


Se ne deduce che, in base ai kg di caffé (in questo caso riferendosi alle attività di somministrazione bar) regolarmente fatturati in entrata si può rapidamente risalire ad un veloce calcolo che fornisce una base di valore reale e inconfutabile sul quale iniziare le trattative.


La domanda fondamentale quindi non è "quanto incassa?" ma "quanti kg di caffé utilizza al giorno?"





5 visualizzazioni

Comments


bottom of page